Mercenasco: il Natale di Peraga e Aspettando Golosaria

Mostre ed eventi Aggiungi un commento
Parole chiave:  •  • 
Pubblicato il: 27 settembre 2010

mercenasco 4 150x100 Mercenasco: il Natale di Peraga e Aspettando GolosariaInizierà il 23 di ottobre, e proseguirà fino al 9 gennaio, l’ormai consueto appuntamento con il Paese di Natale Peraga a Mercenesco (in provincia di Torino) che quest’anno si fregia della prestigiosa collaborazione con la manifestazione Golosaria, che da 11 anni anima l’autunno piemontese facendo conoscere al pubblico gli esempi virtuosi del variegato mondo del gusto.  Il Natale di Peraga, giunto alla XIV edizione, nasce dalla collaborazione tra la Proloco di Mercenasco e il Garden Center Peraga che, grazie al successo strepitoso dei suoi oltre 75.000 articoli dedicati all’evento del Natale, provenienti da ogni parte del mondo, richiama nel paese – tra ottobre e gennaio – più di 200.000 visitatori. Sull’onda  di questa affermazione, per soddisfare completamente i visitatori, è stato ideato il Mercatino di Natale per le vie del paese (si svolgerà nelle domeniche 7-14-21-28 novembre e 5 dicembre), che si anima così di una magica atmosfera, dove è possibile trovare oggetti di artigianato locale, prodotti enogastronomici tipici della tradizione canavesana e dove è possibile degustare le specialità culinarie preparate dalla Proloco. Un simpatico trenino di Babbo Natale – gratuito – congiunge il Garden Center Peraga al centro di Mercenasco, collegando senza sosta i due luoghi.

Il clou della manifestazione sarà domenica 28 novembre, con il grande mercato dei produttori del gusto (piemontesi e non) allestito dalla Compagnia dei Sapori, che costituirà il prologo d’eccezione alla XI edizione di Golosaria, la rassegna di cultura e gusto promossa dal Club di Papillon, presieduto dal critico enogastronomico Paolo Massobrio, che quest’anno celebrerà al Teatro Regio di Torino – il 29 novembre -  i “sistemi del gusto piemontese”. Nel corso della giornata a Mercenasco Paolo Massobrio presenterà in un divertente talk show il suo libro per la famiglia Adesso 360 giorni da vivere con gusto, e sarà a disposizione dei visitatori per domande e curiosità.

Nel Garden Center Peraga, inoltre, il 6 e 7 novembre la Compagnia del Sipario Medievale organizza due giornate sugli antichi mestieri, durante le quali si potrà vedere come si realizzavano un tempo le candele, le pergamene, i vasi e come venivano svolte molte altre attività. In modo particolare verrà allestita una vera e propria filanda, che spiegherà come, partendo dal baco da seta, si arrivava ai tessuti tinti con colori naturali.

Ogni domenica, inoltre, bambini potranno conoscere un “vero” Babbo Natale che, tra la lettura di una letterina e l’altra, narrerà le fiabe più belle del mondo, mentre gli gnomi del bosco costruiranno e impacchetteranno i doni per tutti… Per i piccoli che hanno voglia di “lavorare” ecco domenica 14 novembre (ore 15.00-18.00) un laboratorio che insegna a costruire le statuine del presepe con la pasta di mais, per creare una natività davvero unica.

Agli adulti, invece sono dedicate tre speciali giornate: nel corso della prima, domenica 21 novembre (ore 15.00-18.00), si svolgerà una dimostrazione pratica – tenuta da un esperto decoratore – di come si addobba un albero di natale e di come è possibile raggiungere uno stile particolare con piccoli accorgimenti, mentre il 4 e 5 dicembre (ore 15.00-18.00), Giampiero Pozzi, esperto di orchidee, allestirà una mostra delle varie specie di orchidee e ne parlerà in un apposito spazio, rispondendo anche a tutte le domande del pubblico appassionato di questo meraviglioso fiore.

Per gli amanti della cultura, inoltre, i dintorni di Mercenasco, offrono moltissimi luoghi storici da visitare, a cominciare dai castelli – quello “dalle rosse torri” di Ivrea, quello di Agliè, di Mazzè, di Masino, di Biandrate – senza dimenticare il Santuario di Oropa, dove è situata la tomba di Quintino Sella, la cittadina di Castellamonte, rinomata in tutto il mondo per la produzione di ceramiche, e i musei: quello di Guido Gozzano ad Agliè, e quello di Nòssi Ràis, che raccoglie più di mille attrezzi da lavoro.

Chi ama la natura, invece, può immergersi nei boschi incorniciati dalla suggestiva Serra d’Ivrea (la più alta muraglia morenica d’Europa, lunga 25 km) alla scoperta dei 5 laghi della Serra: il Sirio, il Pistono, il Nero, il Campagna e il San Michele, per una passeggiata piacevole adatta ad adulti e bambini.

Occasioni particolari, dunque, per avvicinarsi con calma al Natale e per trascorrere una simpatica giornata con la famiglia o con gli amici.

Be Sociable, Share!
  • more Mercenasco: il Natale di Peraga e Aspettando Golosaria

Leave a Reply

WP Theme & Icons by N.Design Studio
Entries RSS Comments RSS Esci da questo account