Il traffico Italia – UK scende al terzo posto…

Antonio Bordoni, Compagnie aeree, Il commento del Aggiungi un commento
Parole chiave:  •  •  •  •  •  • 
Pubblicato il: 3 maggio 2012

antonio bordoni 120x150 Il traffico Italia   UK scende al terzo posto...Quella che fino a qualche anno fa era la principale  rotta internazionale in uscita dall’Italia non è più tale. Le cifre diramate dall’Enac, Ente Nazionale Aviazione Civile, riferite al 2011 mostrano il traffico fra l’Italia e il Regno Unito scendere dal primo al terzo posto superato da Italia-Spagna e da Italia-Germania. E ciò, lo ammettiamo, contro ogni aspettativa dal momento che i due principali vettori low cost, la Easyjet e la Ryanair, sono molto attivi nei collegamenti fra gli scali italiani e quelli britannici offrendo numerosi voli. D’altra parte però nel fare un simile accostamento si pensa alla nazionalità britannica di Easyjet o di quella di Ryanair la quale pur essendo irlandese  opera in via primaria da Londra-Stansted, ma in realtà non dobbiamo dimenticare che indipendentemente dalla nazionalità dei vettori quest’ultimi possono operare (ed operano infatti) anche collegamenti fuori dall’Inghilterra fra i quali appunto Italia-Germania e Italia-Spagna.

1)      Traffico A/R da tutti gli aeroporti italiani:

2008:     Italia/UK                             11.003.564

Italia/Germania                  10.803.494

Italia/Spagna                       10.012.059

2011:     Italia/Spagna                      11.760.442

Italia/                                   11.197.000

Italia/UK                             10.246.580

Scendendo nel dettaglio dei singoli aeroporti italiani, Fiumicino è in testa seguito da Linate ed entrambi questi due primi collegamenti scendono su Heathrow, segno evidente che il principale scalo londinese continua ad essere, malgrado l’affollamento che lo contraddistingue, il più gettonato. Vi sono quasi trecentomila passeggeri di differenza fra i 733.000  portati da Linate su Heathrow e quelli portati da Fiumicino su Gatwick  terzo collegamento in graduatoriaAereo easyJet 300x252 Il traffico Italia   UK scende al terzo posto...

2)      La graduatoria (A/R) dai singoli aeroporti italiani (2011):

prime 15 posizioni

 

FIUMICINO-Heathrow                  1.050.229

LINATE-Heathrow                             733.352

FIUMICINO-Gatwick                         477.455

VENEZIA-Gatwick                              438.825

MALPENSA-Heathrow                     437.897

CIAMPINO-Stansted                        362.622

MALPENSA-Gatwick                        359.574

NAPOLI-Gatwick                               349.760

BERGAMO-Stansted                        345.964

BOLOGNA-Gatwick                          292.054

PISA-Stansted                                    282.270

PISA-Gatwick                                    215.417

VERONA-Gatwick                             208.448

NAPOLI-Stansted                             165.911

LINATE-Gatwick                              138.149

 

Aereo Ryanair in pista 300x146 Il traffico Italia   UK scende al terzo posto...A dimostrazione di come l’Italia sia divenuta terra di conquista per i vettori stranieri è da evidenziare la particolarità che alcuni aeroporti, al di fuori dei due poli primari ROM/MIL, dispongono su Londra di servizi per  differenti aeroporti; ad esempio lo scalo di PISA dispone di servizi su Stansted, Gatwick, Luton oltre che Heathrow.

Stante questa situazione di multi collegamenti sui vari aeroporti londinesi è interessante ricapitolare il numero dei movimenti dalle singole città italiane, su tutti gli scali inglesi.

 

3)      Italia-UK totale traffico passeggeri per aeroporto; 2011 , (A/R):

prime 15 posizioni

 

ROMA-FIUMICINO          1.761.961

MILANO-MALPENSA      1.116.109

MILANO-LINATE                 920.557

VENEZIA                                878.251

PISA                                        870.988

NAPOLI                                  667.715londra11 Il traffico Italia   UK scende al terzo posto...

ROMA-CIAMPINO             658.243

BERGAMO                            562.087

BOLOGNA                            440.981

VERONA                               395.515

TORINO                                 286.202

GENOVA                               158.544

TREVISO                                150.228

FIRENZE                                148.474

PALERMO                             137.049

 

Riguardo quest’ultima graduatoria va osservato come combinando I due sistemi aeroportuali, Ciampino/Fiumicino per Roma,  e Linate/Malpensa per Milano  troviamo che il polo di Roma è il maggiore traffic-contributor  dall’Italia:

ROMA   =  2.420.204 (1.761.961+658.243)

MILANO= 2.036.666  (1.116.109+920.557)

Sempre dalle tabelle Enac apprendiamo che nel 2011 sono stati 4 i vettori britannici interessati al traffico fra Italia e Regno Unito, ai quali però da quest’anno bisogna aggiungerne un quinto, ovvero la Monarch Airlines.

 

4)      GRADUATORIA FRA VETTORI BRITANNICI PER PASSEGGERI MOVIMENTATI  DA/PER L’ITALIA:

 

EASYJET                               10.526.297

BRITISH AIRWAYS             2.566.644

british airways aereo1 300x194 Il traffico Italia   UK scende al terzo posto...THOMSON FLY                       391.874

JET2                                           352.979

 

Dai numeri EasyJet,  2.652.195 passeggeri risultano imputati ai servizi domestici italiani; pertanto il numero passeggeri internazionali scende a 7.874.102 non necessariamente riferiti al traffico sul Regno Unito; la tratta domestica di maggior traffico per la Easyjet è risultata nel 2011 la Malpensa-Napoli, seguita dalla Malpensa-Fiumicino.  Gli altri tre vettori inglesi risultano impegnati solo su direttrici internazionali.

 

Nel complesso il traffico Italia-Regno Unito oltre ad essere caratterizzato da un decremento del numero passeggeri, come mostrato nella prima tabella vede già attivi almeno 6 vettori (ai quattro  summenzionati vanno aggiunti Ryanair e Alitalia) cui dal 2012 bisogna aggiungere la Monarch Airlines la quale ha aperto voli da Venezia per Manchester, Gatwick, Birmingham; da Fiumicino per Luton, Birmingham;  da Verona per Manchester.

 

Antonio Bordoni

Be Sociable, Share!
  • more Il traffico Italia   UK scende al terzo posto...

Leave a Reply

WP Theme & Icons by N.Design Studio
Entries RSS Comments RSS Esci da questo account