Associazioni e Istituzioni, Tour Operators

BLUNET avanza a passi veloci

Pubblicato: lunedì 23/maggio/2016 alle 11:33 am   /   by   /   commenti (0)

Perogliodi Luciano Riella

Ha appena compiuto tre anni, ma passi decisivi, con l’efficacia straordinaria di un modello distributivo che si concretizza nelle reti di Bluvacanze e Vivere&Viaggiare,  per  evolversi ulteriormente con  Blunet. Si può così riassumere in breve il piano strategico di affiliazione gestito dal Gruppo Bluvacanze. Le nuove strategie distributive e i primi partners strategici sono stati presentati da Alberto Peroglio Longhin, Amministratore Delegato del Gruppo Bluvacanze.

“Stiamo costruendo la Bluvacanze del futuro, un polo distributivo unico sul mercato – ha affermato Peroglio. – Abbiamo messo in ordine i conti, ora possiamo dedicarci a sviluppare l’azienda e a valorizzare le sue unicità: il marchio leader di notorietà, la riconosciuta forza commerciale, l’azionista solido, industriale ed internazionale. Un progetto di leadership autentico e credibile che è già cominciato.”

Domenico Pellegrino, Managing Director di Blunet, ha dichiarato: ”Blunet intende rappresentare un nuovo modello per la distribuzione turistica italiana. E’ la costituzione di un vero e proprio polo, che non si alimenta esclusivamente per acquisizioni o attraverso il drenaggio di singole Agenzie da altre realtà di aggregazione. Blunet non intende inoltre assorbire altre centrali operative per fare economie di scala. Pur rispettando i player attuali, guardiamo al futuro cercando di anticipare le risposte che nascono nel mercato nei prossimi anni. Le diversità, le peculiarità, le specializzazioni, non sono vissute in Blunet come difformità da omologare, bensì come vere e proprie risorse per interpretare, nel modo più corretto e capillare possibile, la complessità di una domanda di servizi turistici in continuo, profondo mutamento. Blunet si sviluppa perciò sull’intero territorio nazionale, e coinvolge organizzazioni già consolidate, realtà imprenditoriali affermate, modelli aggregativi diversi e professionisti del settore. Blunet certamente guarda anche alle risorse, alle esperienze e alla visione strategica di un’azionista come MSC, player globale di primissimo livello che, per il turismo, sta realizzando un piano industriale che, per qualità e volumi, rappresenta un’opportunità straordinaria ed irripetibile per l’intero sistema della intermediazione turistica in Italia. “

Ivano Zilio, presidente di Primarete, un network che da circa 25 anni ha saputo costruire una storia di successo in Italia, non solo in Triveneto, dove indubbiamente ha la sua più capillare penetrazione, spiega: “la nostra filosofia è quella di formare delle agenzie che siano partecipi e consapevoli di far parte di un network, che utilizzino i sistemi informatici messi a loro disposizione e ne traggano vantaggio nei confronti del consumer.”   Anche Mister Holiday ha deciso di essere tra i primi a sostenere e condividere il progetto Blunet. “Sono sicura di entrare in una fase nuova ed esaltante – ha affermato Laura Sandrini, l’amministratore unico.   Grande entusiasmo  ha manifestato infine anche Alfredo Vassalluzzo, amministratore di Travelbuy:  “Blunet, ne sono convinto, grazie al piano industriale su cui si basa, saprà soddisfare le esigenze di ogni singola agenzia di viaggi appartenente a ogni singolo player del gruppo e nel contempo svolgere quel ruolo di catalizzatore di prodotto invocato da più parti nel mercato di riferimento.“

Comments (0)

write a comment

Comment
Name E-mail Website