Enti turistici

Buoni risultati per Israele

Pubblicato: mercoledì 8/febbraio/2017 alle 6:41 pm   /   by   /   commenti (0)

Nel 2016 il turismo in Israele ha avuto una crescita del 4% di arrivi, un record assoluto negli ultimi quattro mesi dell’anno. E il 2017 si prospetta altrettanto positivo.
Il Ministro del Turismo Yariv Levin ha dichiarato che “l’aumento dei flussi turistici in Israele è il risultato di un significativo budget allocato su attività di marketing mirate, campagne pubblicitarie accattivanti, investimenti in nuovi mercati e sviluppo di offerte e prodotti differenziati.”
Molto importanti per l’ottenimento di questi risultati sono state  le collaborazioni con le più grandi agenzie internazionali di viaggio on line come Expedia e Tripadvisor e le compagni aeree, aprendo nuove rotte anche in altri aeroporti israeliani.


“Two Cities One Break” la campagna pubblicitaria dedicata alle città di Gerusalemme e Tel Aviv è stata rivolta ad 8 Paesi europei – tra cui l’Italia – preferendo TV, affissione, media e online.

Sui canali digital il video con la modella israeliana Shir Elmaliach ha registrato un notevole traffico per un totale di quasi 300.000 visualizzazioni

Anche la pubblicizzazione di eventi sportivi come motore del turismo e l’organizzazione di viaggi stampa tematici hanno contribuito a far conoscere di più il paese e a promuoverlo. Soltanto lo scorso anno il Ministero del Turismo ha ospitato oltre 2000 opinion maker di cui il 70% giornalisti, oltre ad agenzie di viaggio e celebrities.

 

Comments (0)

write a comment

Comment
Name E-mail Website