Compagnie aeree

Turkish Airlines in Somalia per il sociale

Pubblicato: venerdì 7/aprile/2017 alle 2:58 pm   /   by   /   commenti (0)

Turkish Airlines, la Compagnia aerea diventata negli ultimi anni la compagnia aerea con più collegamenti al mondo, ha effettuato un volo in nome dell’umanità.

Arrivata dai social media e dalle celebrity online, la “call to action” per Turkish Airlines ha avuto una eco in tutto il mondo ed è diventata un’enorme speranza per il popolo della Somalia.

 

La campagna social attivata su Twitter con gli hashtag #TurkishAirlinesHelpSomalia e #LoveArmyForSomalia, da parte di Jerome Jarre, la celebrità francese dei social media, insieme a cinque suoi amici, ha avuto lo scopo di richiamare l’attenzione sulla tragedia che colpisce la Somalia.

La campagna ha raggiunto oltre 2 miliardi di persone avendo anche il sostegno di altri personaggi famosi o star tra i quali l’attore Ben Stiller.

Turkish Airlines ha risposto a questa chiamata diventando così una delle più potenti campagne di responsabilità sociale di tutti i tempi.

Rispondendo alla richiesta di Jerome e dei suoi amici per portare aiuti umanitari in Somalia, Turkish Airlines –  l’unico vettore al mondo che vola in Somalia – ha twittato il messaggio “Abbiamo ricevuto un invito per un viaggio di amore e di azione” e ha annunciato che sosterrà la campagna portando in Somalia nei prossimi 6 mesi 200 tonnellate di aiuti umanitari

L’obiettivo di Jerome e dei suoi amici era quello di raccogliere 1 milione di dollari di aiuti entro 10 giorni, e subito dopo l’impegno di Turkish Airlines a sostenere la campagna, l’obiettivo è stato raggiunto in sole 22 ore con il supporto di 16.000 donazioni da 104 paesi.

Dopo 15 giorni dall’inizio del progetto, sono stati raccolti oltre  2.4 milioni di dollari con 80.000 donazioni provenienti da 125 paesi.

Il jet cargo di Turkish Airlines, decollato da Istanbul la sera del 4 aprile, ha consegnato in Somalia le prime 65 tonnellate di latte in polvere per bambini ad alto contenuto proteico.

L’aeromobile è stato raggiunto dai delegati delle ONG locali, Repubblica Federale di funzionari Somalia, tra cui il ministro della Salute Sig Fowsiya Abiikar Nur, i trasporti e il ministro dell’aviazione civile Mr. Mohamed Abdullahi Salad insieme con l’Ambasciatore della Repubblica turca in Somalia Mr. Olgan Bekar e SVP Turkish Airlines Corporate Communication Ms. Seda Kalyoncu.

 

I Ministri somali hanno espresso la loro gratitudine al fenomeno dei social media, alla Repubblica turca per il loro costante sostegno a partire dal 2011 e a Turkish Airlines. A proposito della campagna, Ms. Seda Kalyoncu, SVP Corporate Communication Turkish Airlines, ha commentato: “Siamo qui per sostenere la popolazione della Somalia che sta combattendo contro uno dei peggiori disastri in termini di carestia e siccità della nostra epoca. Come Turkish Airlines, siamo qui con il senso di responsabilità di essere l’unico vettore commerciale che collega la Somalia al mondo. Con 51 destinazioni attualmente stiamo volando a più destinazioni in Africa rispetto a qualsiasi altra compagnia aerea. Dalla visita del nostro stimato Presidente Sig Recep Tayyip Erdoğan in Somalia nel 2011, le relazioni tra i due paesi sono stati in via di sviluppo. Ad esempio l’aeroporto di Mogadiscio, ospedali, scuole e molti altri progetti infrastrutturali sono stati costruiti da imprenditori turchi. Tutti i progetti di responsabilità sociale attuati nel continente da Turkish Airlines rafforzano questo impegno. Ancora una volta desidero ringraziare il signor Jerome Jarre e i suoi amici per aver richiamato l’attenzione su questa tragedia umana e per aver attivato questa campagna di grande valore, che è stata immensamente sostenuta da migliaia persone provenienti da 125 paesi in soli 15 giorni.”

 

 

Comments (0)

write a comment

Comment
Name E-mail Website