Continuano le iniziative dell’Ente Nazionale per il Turismo del Marocco per la promozione e la conoscenza del paese.

Dal 3 al 7 maggio l’Ente Nazionale per il Turismo del Marocco ha organizzato un mega educational riservato agli agneti di viaggio italiani ed europei. Lo scopo era quello di far conoscere la regione Drâa-Tafilalet, una delle più suggestive del paese. 10 gli agenti di viaggio italiani e 40 provenienti dalla Spagna, dal Portogallo, dalla Francia, dal Belgio e dalla Germania si sono incontrati a Casablanca per poi ripartire tutti insieme con un aeromobile Royal Air Maroc – affittato dall’Ente per l’occasione – alla volta di Erfoud.

Dopo il pernottamento, sono partiti alla volta della regione Drâa-Tafilalet.

Il ricco programma ha consentito ai partecipanti sia di conoscere le attrazioni naturalistiche, storiche e culturali della zona, ma, soprattutto, di vivere esperienze con le popolazioni locali.

L’educational, durato 3 giorni, ha mostrato agli agenti le bellezze delle dune di Merzouga a dorso di cammello, sorgenti e pozzi naturali, oasi , Tinghir e gole del Todra, Zagora, Ouarzazate, la Kasbah Ait Ben Haddou Patrimonio Umanità Unesco, e pernottato nel bivaccao tra le dune di Tinfou.

Assieme a queste attività di formazione, perché un educational ha questo scopo, c’è stata la presentazione delle potenzialità turistiche della regione presso il Centro d’Informazioni Turistiche Iriz a Errachidia e, infinem un workshop con gli operatori e DMC del settore.

L’eductour è stato organizzato in collaborazione con alcuni hotel, tra i quali: il Palais du Désert, Palm’s Hotel Club, Gruppo Xaluca, Riad Lamane e l’hotel 5 stelle Berbère Palace dove si è svolto il cocktail conclusivo.

“Crediamo nel viaggio come principale strumento formativo e gli educational sono per l’Ente il mezzo più adatto per mostrare l’affidabilità e la sicurezza del Marocco” – ha dichiarato Jazia Santissi Direttore dell’Ente Nazionale per il Turismo del Marocco. “Di supporto agli altri canali di promozione e in un momento in cui aumenta progressivamente la richiesta di proposte specifiche, il famtrip rappresenta un’opportunità unica per favorire l’incontro tra le eccellenze del Paese per trasmettere la qualità e la completezza dell’offerta turistica della destinazione”.

 

l’Ente continuerà ad organizzare eventi formativi fino alla fine del 2017.

In estate verranno organizzati 2 educational in collaborazione con AirArabia per i lanci delle nuove rotte Catania-Casablanca e Roma-Fes e un famtrip nel grande Sud con il tour operator Boscolo. In previsione per l’autunno invece l’eductour Città Imperiali e Sud con il tour operator Todra e 2 educational a Marrakech con la miglior forza vendita di Alpitour.

Le destinazioni di Errachidia e Ouarzazate sono raggiungibili da Casablanca con voli interni di Royal Air Maroc 3 volte a settimana, Zagora è collegata 2 volte a settimana.