di Luciano Riella

Mainau vale sempre una visita: l’isola di 45 ettari – una delle destinazioni outdoor più importanti sul Lago di Costanza – Bodensee – offre ai suoi visitatori esperienze sempre nuove ed ad ogni angolo scorci e panorami  spettacolari. Arrivare all’Isola di Mainau significa dimenticare la frenesia della vita quotidiana e rilassarsi, godendosi le mutevoli fioriture di migliaia di bulbi nelle diverse stagioni e il maestoso arboreto che custodisce sequoie giganti vecchie di 150 anni.

Nel parco e nei giardini fioriscono migliaia di tulipani, centinaia di rododendri, rose profumate, piante perenni e dalie coloratissime. D’estate, palme e piante di agrumi conferiscono all’isola un tocco mediterraneo, mentre in autunno gli alberi  si vestono di giallo e di rosso. La Casa delle Farfalle, dove abitano circa 120 specie di farfalle e falene, e la Casa delle Palme, che ospita circa venti specie degli omonimi alberi, hanno un’atmosfera più esotica: sono luoghi particolarmente adatti da visitare nelle giornate più fresche o piovose. Il palazzo teutonico ultimato nel 1746 e la chiesa di St. Marien sono capolavori architettonici dell’epoca barocca e si trovano in prossimità di palme alte 15 metri.

Origini nobili

Lennart Bernadotte, principe di Svezia, trasformò la residenza estiva del  bisnonno, il granduca Federico I di Baden, in un paradiso di fiori e piante e lo aprì al pubblico. Oggi i fratelli Bettina, Contessa di Bernadotte, e Björn, Conte di  Bernadotte, dirigono l’azienda e si impegnano per creare un equilibrio virtuoso tra gestione aziendale, rispetto dell’ambiente e aspetti sociali all’interno dell’ecosistema, con energie rinnovabili.

Isola per famiglie

Sull’isola non vengono solo gli amanti della natura e dell’arte dei giardini o coloro che cercano relax, ma anche molte famiglie. I bambini possono giocare e scatenarsi nei parchi gioco “Villaggio dei nani”, “Mondo dell’acqua” e “Mondo sul lago di Blumi”, oltre che nella fattoria con animali, pony che si possono cavalcare e composizioni di fiori che rappresentano gli amici a quattro zampe. Vicino alla fattoria si trova un “giardino degli insetti”, dove i visitatori trovano informazioni sull’impollinazione delle api selvatiche e mellifere.

Per i momenti dedicato al ristoro, sull’isola si trovano diverse proposte culinarie: il tradizionale ristorante Schwedenschenke in stile locanda di campagna svedese, il Palace Café, il panificio Daily Bread e il ristorante Comturey nel porto dell’isola, che propone una cucina fresca, in linea con il territorio, ed è anche una popolare location per le feste di matrimonio.

Un programma annuale ricco di eventi e momenti culturali

Anche quest’anno sull’Isola di Mainau si susseguiranno una serie di eventi e festival speciali. Le Notti Musicali di Mainau sono diventate una tradizione. Per la quinta volta, cantanti di fama e la band musicalpeople presentano cinque diversi concerti dalla musica sinfonica a quella Schlager, dal 31 luglio al 4 agosto.

Inoltre, il Forum Culturale Europeo Mainau  (EKFM) ospita nuovamente musicisti di fama internazionale per concerti esclusivi nell’ambito della serie “Jazz under Palms”. Oltre ai concerti autunnali di musica classica nella Sala Bianca del Castello di Mainau (12 ottobre, 7 e 21 novembre), all’inizio di dicembre sono in programma anche i popolari concerti dell’Avvento di ConcertoKonstanz (7 e 8 dicembre). In onore della famiglia le feste svedesi: Festival al Castello del Conte (dal 3 al 6 ottobre) e la Festa di Santa Lucia (12 e 13 dicembre).

Dal 19 novembre 2024 al 6 gennaio 2025 L’Isola di Mainau ospita il suo Christmas Garden, un magico e suggestivo paesaggio di luci e suoni. I visitatori vengono trasportati in un magico mondo natalizio lungo un percorso circolare che si estende per due chilometri attraverso l’isola. Il percorso include numerose installazioni luminose, ed invita a rallentare il proprio ritmo, divertirsi e a vivere un’esperienza suggestiva e indimenticabile con tutta la famiglia.

 

www.mainau.de